I nostri marchi

Autodiagnosi Bosch OBD 150

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

SP02000004

Nuovo prodotto

Legge i codici errore gestione motore, Cancella i codici errore gestione motore, Visualizza i dati del motore in tempo reale, Lettura VIN, Display retroilluminato, Veicoli benzina prodotti dal 2001 (con connettore diagnosi 16pin),Veicoli diesel prodotti dal 2004 (con connettore diagnosi 16pin) 

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

138,00 €

 Adatti a tutte le vetture dotate di una connessione diagnostica EOBD compatibile
- Concepiti per il mercato del "Fai da te" e per meccanici amatoriali
- Facile lettura dei codici errore, dei dati dei sensori e dei dati del veicolo

A partire da gennaio 2001, nell'Unione Europea i nuovi veicoli con motori a benzina devono essere equipaggiati con la seconda versione del sistema europeo per la diagnosi di bordo (EOBD). Per i veicoli diesel, invece, questo regolamento è in vigore dall'inizio del 2004. Il sistema viene impiegato, in particolare, per monitorare i componenti relativi ai gas di scarico e gli impianti e per memorizzare informazioni relative a malfunzionamenti. Da oltre 25 anni Bosch propone una vasta gamma di tester diagnostici per le officine professionali. I dispositivi OBD 100 e OBD 150 di Bosch permettono anche ai meccanici amatoriali e agli automobilisti con la passione per la tecnologia di individuare velocemente i problemi grazie a EOBD — uno standard per l'accesso diagnostico al veicolo. Per leggere i dati, la spina diagnostica dell'OBD 100 o 150 viene inserita nel connettore OBD che, nella maggior parte delle autovetture è posizionato nello spazio per i piedi dalla parte del guidatore, vicino alla console central, o nel vano portaoggetti.

Tester diagnostico conveniente e di facile impiego
Grazie ai due tester diagnostici, tramite l'interfaccia OBD presente nel veicolo, è possible, per esempio, leggere e visualizzare i dati diagnostici relativi al sistema di alimentazione, ai sensori lambda o al convertitore catalitico. I piccoli dispositivi visualizzano codici errore inviati dal sistema di gestione del motore, che, quindi, possono essere cancellati. In modo analogo è possibile visualizzare i dati dei sensori di corrente e lo stato della spia di malfunzionamento (MIL).

L'interfaccia OBD fornisce anche informazioni sul veicolo memorizzate nel sistema dal costruttore. L'OBD 100 di Bosch pesa appena 100 grammi e ha un'altezza di soli 83 mm e una larghezza di 56 mm; può essere azionato facilmente usando tre tasti e i dati vengono visualizzati su un display. L'OBD 150, invece, ha quattro tasti di comando, un display multilinea e funzionalità aggiuntive, pesa 200 grammi, ha un'altezza di 126 mm e una larghezza di 71 mm. Il dispositivo può essere impiegato anche per visualizzare i valori sotto forma di grafici ed è possibile richiamare anche i dati del monitoraggio dei sensori lambda. La navigazione a menù e le definizioni dei codici sono disponibili in diverse lingue.

Recensioni

Prodotti Correlati